Immagine non trovata
Dalla panchina rossa di corso Italia fino al municipio. Poche centinaia di metri, ma questa volte percorrerle avrà un significato particolare: oggi, giovedì 28 novembre con inizio alle 21, con una fiaccolata i cittadini esprimeranno il loro no alla violenza contro le donne.

L'iniziativa è organizzata dai genitori del Consiglio d'Istituto con il Comitato Genitori, in pieno accordo con Nicoletta Bufo: è la sorella di Valeria, la donna assassinata lo scorso anno in città proprio in corso Italia, dov'è stata posata la panchina rossa a memoria dell'accaduto.

All'iniziativa saranno presenti anche il sindaco Giovanni Sartori e rappresentanti dell'amministrazione comunale. Ai partecipanti è chiesto di portare una candela, o comunque un segno di luce.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 17 Luglio 2020