Nuovi giochi nei parchi: un'attenzione continua

Data di pubblicazione:
24 Marzo 2022
Immagine non trovata

Attenzione sempre alta nei confronti dei parchi cittadini: l'amministrazione comunale, con l'inizio del 2022, ha completato anche la riqualificazione di tutte le aree verdi del territorio. Un tema che sta molto a cuore al sindaco Giovanni Sartori: proprio all'inizio del suo mandato, insieme all'assessore Danilo Castellini (che ha la delega alla Manutenzione e ai Lavori pubblici) e all'architetto Riccardo Padovani (dirigente del settore tecnico), aveva voluto fare un sopralluogo in tutti i parchi cittadini per vedere da vicino i problemi e per poter intervenire in modo più efficace. La scelta era stata quella di rivedere innanzitutto le aree gioco, affinché i bambini e le famiglie non fossero penalizzati. Il sopralluogo era servito per stilare un elenco di interventi e assegnare le priorità. Nelle prime due annualità, beneficiando di contributi statali che si era deciso di "dirottare" su questo intervento, erano stati spesi complessivamente 180 mila euro per rimettere a nuovo alcuni parchi, sostituire i giochi ammalorati, migliorare le condizioni di sicurezza, posare la pavimentazione antitrauma in corrispondenza dei giochi.

"Quell'importo - afferma il sindaco - benché considerevole, non è stato comunque sufficiente per sistemare tutti i parchi come avremmo voluto. Abbiamo avuto quindi la necessità di andare a individuare altre risorse, questa volta fondi propri del Comune non essendoci nuovi finanziamenti statali, per completare l'opera. Credo infatti che un parco in ordine, giochi non rotti e sempre più belli, consentano alla famiglia di uscire di casa, favoriscono l'aggregazione, offrono un'alternativa alla televisione e ai videogiochi. Insomma nel loro piccolo contribuiscono a far crescere i nuovi cittadini regalando anche un po' di spensieratezza".

I 180 mila euro erano stati spesi in due annualità differenti. I primi lavori già nell’autunno 2019 (con il completamente del centralissimo parco di via Roma nella primavera 2020, perché l’intervento era stato rinviato prima per la posa della pista di pattinaggio su ghiaccio, poi per il Covid).

Con il mese di febbraio 2022, invece, il Comune ha potuto finalmente intervenire in due aree verdi importanti: il parco "Giovanni Guareschi" situato tra via Desio e via Tolmino, e il giardino della scuola dell'infanzia di piazza Montessori. 

Il parco "Guareschi" era uno dei problemi ancora irrisolti, ma anche luogo molto frequentato. Con la supervisione dell'ufficio tecnico si è proceduto a preparare e regolarizzare il fondo, poi sono state posate nuove attrezzature ludiche. Non solo sostituendo quelle presenti, ma anche andando ad arricchire la dotazione precedente: il progetto, infatti, ha previsto l’installazione di sagome tridimensionali a forma di animale, nuove altalene, scivoli.

Nel giardino della scuola dell'infanzia, invece, la scelta è stata quella di procedere con la rimozione dell'erba sintetica per posare una pavimentazione antitrauma in gomma colata. Su questa, decisamente più sicura per il gioco dei bambini, si è deciso di spostare l'altalena e un gioco a molla, a cui sono aggiunte nuove attrezzature per arricchire il giardino e renderlo sempre più bello per il gioco dei bambini.

In entrambi i casi, parco "Guareschi" e scuola dell'infanzia, lavori conclusi entro l'arrivo della primavera affinché i nuovi spazia siano immediatamente fruibili con la nuova stagione. La spesa complessiva è di 56 mila euro, per un totale di oltre 230 mila euro investiti in questi anni per riqualificare i parchi dislocati nei vari quartieri del territorio.
 

Ultimo aggiornamento

Lunedi 02 Maggio 2022