Piantumazione innovativa in via Desio

Data di pubblicazione:
06 Luglio 2022
Piantumazione innovativa in via Desio

“Potevamo fare ben poco per salvaguardare le piante presenti su un terreno privato, ma come amministrazione comunale, dimostrando una marcata attenzione per il verde pubblico e per la vivibilità del territorio, abbiamo dialogato con l’operatore che realizzerà il nuovo insediamento commerciale tra via Desio e via Fortuzzi. Il risultato ottenuto è soddisfacente e devo ringraziare tutto il settore tecnico, per le soluzioni proposte e per la conclusione positiva”. Così il sindaco Giovanni Sartori interviene sulla questione dell’abbattimento delle piante in fondo a via Desio, in quell’area a tutti nota come “proprietà Ghianda”, che presto vedrà la nascita di un nuovo supermercato.

Tre sono i risultati ottenuti dal Comune a fronte della necessità dell’operatore privato di abbattere le alberature per realizzare la struttura di vendita e il parcheggio.
Il primo risultato, quello più visibile, è una soluzione innovativa che punta a mitigare gli effetti del taglio delle piante: ancora prima di realizzare il parcheggio e il nuovo supermercato l’operatore provvederà a piantare una ventina di alberature con impianto di irrigazione lungo il perimetro dell’area. Altre venti piante, circa, saranno poi messe a dimora a conclusione dei lavori una volta ultimato il parcheggio.

Il secondo risultato, non meno importante, riguarderà la realizzazione di un'area verde al confine est dell'asilo nido. Un'area che il Comune ha chiesto al privato di acquisire e di cedere a titolo di compensazione ambientale, con la realizzazione di un parco di 2.500 metri quadrati. Questo intervento prevede il mantenimento del filare di noci lungo la via Bertacciola e una strada di collegamento con via Gramsci.

Infine il terzo risultato: l’operatore privato si impegna a mettere a dimora una sessantina di nuove alberature su un’area indicata dal Comune. Si tratta del parco “Giorgio Perlasca” di via Bertacciola, molto frequentato dai cittadini, per garantire un po’ di ombra in più a chi decide di sedersi sulle panchine.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 11 Agosto 2022