Immagine non trovata
"Sono piccole cose, che probabilmente non si notano, e che tuttavia aiuteranno ad avvicinare l'istituzione ai cittadini". Alice Brambilla, assessore alla Comunicazione, commenta così la scelta della Giunta comunale di ampliare il numero degli strumenti a disposizione per informare la città.

"Il sito Internet del Comune - spiega l'assessore - soprattutto dopo il rientro dalle vacanze e con la ripresa a pieno ritmo dell'attività amministrativa, diventerà un mezzo di comunicazione quotidiano. Nel frattempo abbiamo provveduto a riattivare altri strumenti. Mi riferisco alla newsletter (l'iscrizione è possibile dalla homepage del sito dell'ente), inutilizzata da quasi due anni, e a Twitter che era rimasto fermo all'aprile 2018. Entrambi con un discreto numero di utenti. In più abbiamo ripreso a utilizzare anche Instagram che, dopo cinque anni di stop, ha tutte le potenzialità per diventare una modalità di comunicazione snella e alla portata dei giovani".

Si tratta, in ogni caso, di un primo passo. Non di un punto d'arrivo. Gli strumenti sono stati riattivati, il loro utilizzo è ovviamente da affinare col tempo anche in funzione della risposta dei cittadini. 

"Non vogliamo fermarci qui - commenta Brambilla - stiamo già lavorando su altri progetti nel campo della comunicazione. Qualcuno vedrà la luce già nel mese di settembre, altri sono più a lungo termine. Sono convinta che, tutti insieme, consentiranno al Comune di raggiungere un numero sempre crescente di cittadini o di imprese".

"Ringrazio l'assessore Brambilla per il suo impegno e la sua sensibilità - dichiara il sindaco Giovanni Sartori -. A differenza di altri assessori ha già potuto mettere mano a progetti immediati, a costo zero, che credo si riveleranno preziosi. Considero importante la comunicazione che, ormai, anche per quanto riguarda le istituzioni funziona con strumenti diversificati e sempre più alla portata dei giovani. Non a caso ho preferito affidare la delega a un assessore che non è della mia generazione. In poche settimane vediamo già i primi risultati, dando continuità al lavoro il beneficio diventerà ancora più evidente anche per tutti i cittadini"

Ultimo aggiornamento

Lunedi 27 Luglio 2020