La scomparsa di Mario Vago: il cordoglio del sindaco

Data:
23 Aprile 2021
Immagine non trovata

"Ho appreso con profondo dolore la notizia della scomparsa di Mario Vago, esprimo la mia vicinanza personale e quella dell'amministrazione comunale tutta alla sua famiglia. Sono ancora incredulo e sconvolto". Il sindaco Giovanni Sartori nel tardo pomeriggio di giovedì è stato informato del decesso di Vago, persona molto conosciuta in città, impegnato anche a livello amministrativo sia come consigliere comunale sia come assessore.

"Era stato il vicesindaco dell'amministrazione Galimberti - commenta Sartori - con lui avevo condiviso cinque anni nella Giunta comunale. Persona esuberante, Mario era sempre molto simpatico e con la battuta pronta, ma anche un entusiasta. Affrontava i problemi senza drammatizzare, bensì cercando sempre il lato positivo delle cose".

Imprenditore affermato, titolare di una società rinomata nel settore della sicurezza (antifurti e videosorveglianza), Vago era stato anche presidente del Rotary Club di Meda.

"Non era la persona abituata a stare in casa - racconta Sartori - ha sempre vissuto pensando nei suoi vari ruoli alla collettività. A lui, proprio per questo, il mio pensiero e la mia gratitudine".

Ultimo aggiornamento

Lunedi 14 Giugno 2021