Vaccinazione anti-Covid a domicilio con Bertolaso e il camper dell'Anci e dell'Areu

Data:
24 Aprile 2021
Immagine non trovata

Un momento importante per la vaccinazione anti-Covid: mentre tutti i cittadini sono chiamati a presentarsi nei vari hub presenti sul territorio, prenotando di volta in volta in base alla fascia di età di appartenenza, venerdì mattina sono state garantite le somministrazioni a domicilio per tutte le persone non autosufficienti che non possono lasciare l’abitazione.

E’ arrivato infatti in città l’ormai noto camper allestito dall’Areu (Azienda regionale dell’emergenza urgenza) grazie alla collaborazione dell’Anci (l’Associazione nazionale dei Comuni italiani). Così come definito il giorno precedente insieme all’Ats Brianza, il mezzo si è insediato al centro polifunzionale di via Bertacciola. Da lì, per tutto il giorno, quatto squadre sono state sguinzagliate per la somministrazione del vaccino alle persone dei Comuni di Bovisio Masciago, Varedo e Limbiate.

In tutto una sessantina di persone, contattate direttamente il giorno precedente dall’Ats Brianza. Ieri, poi, la vaccinazione a cura delle squadre composte ognuna da un medico e da un infermiere, scortate in base alla disponibilità dei Comuni dalla Polizia locale o dalla Protezione civile.

A testimoniare l’importanza strategica dell’iniziativa anche l’arrivo di Guido Bertolaso, ex responsabile nazionale della Protezione civile e ora consulente personale del governatore Attilio Fontana, che ha voluto informarsi sull’organizzazione della giornata e ha partecipato personalmente alla somministrazione di alcune dosi.

“Un’iniziativa davvero importante – afferma Giovanni Sartori, sindaco di Bovisio Masciago – noi ci siamo messi subito a disposizione perché riteniamo che tutte le persone, soprattutto quelle più fragili, siano da tutelare anche con il vaccino”.

“Da parte mia – aggiunge Filippo Vergani, sindaco di Varedo – un grazie a tutte le parti coinvolte, tra autorità sanitarie, forze dell’ordine, Anci. E’ stata una giornata importante per il nostro territorio e per la battaglia contro il virus. Questa è la dimostrazione che nessuno viene lasciato indietro”.
 

Ultimo aggiornamento

Martedi 11 Maggio 2021