Inizia la scuola: il saluto del sindaco

Data:
13 Settembre 2021
Immagine non trovata

"Un caloroso augurio di buon anno scolastico a tutti gli studenti. Nella consapevolezza che il risultato dipende da tre fattori: innanzitutto il loro impegno, la capacità del corpo docente di trasmettere le nozioni, una famiglia alle spalle in grado di dare supporto e di intervenire nei momenti di difficoltà". Il sindaco Giovanni Sartori, con la ripresa delle lezioni, non rinuncia a inviare il tradizionale messaggio agli studenti.

La scuola, del resto, è momento formativo importante per le nuove generazioni, nonché un impegno quotidiano. Assorbe energie, tempo, risorse. "Ci consegnerà gli uomini di domani - afferma il sindaco -, che devono essere sempre più preparati per affrontare la quotidianità. Qualcuno di loro un giorno avrà anche il compito di guidare la nostra comunità cittadina. Per questo mi auguro che oltre alla parte didattica i ragazzi comprendano anche l'importanza dell'aspetto educativo. Mi auguro che crescano soprattutto come uomini e donne, con valori, capaci di guardare anche le necessità della collettività. Un percorso di crescita graduale, naturalmente, con un primo passo che i nostri ragazzi devono già compiere alla loro età: imparare a rispettare gli altri e ciò che è di tutti".

Da parte del sindaco un grazie al personale docente e non docente: "Il loro non è un lavoro, è una missione. Non si sceglie di stare in una scuola solo per portare a casa uno stipendio. Grazie perché hanno a cuore la sorte dei nostri ragazzi".

Infine un invito sia alla scuola sia alle famiglie: "Il Comune c'è sempre. In caso di necessità non esitate a chiedere. Io personalmente, l'assessore Simone Carcano che ha la delega all'Istruzione, la dottoressa Pina Di Rago (dirigente del settore socio culturale) con il suo staff, siamo tutti a disposizione perché tutto funzioni al meglio".

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 15 Settembre 2021