Corso Italia, via Bonaparte, via Cavour: meno degrado, strade più sicure

Data:
24 Novembre 2021
Immagine non trovata

Lavori importanti di asfaltatura nelle ultime settimane: tre interventi che non sono passati inosservati e che contribuiranno a migliorare la sicurezza stradale oltre che il decoro della nostra città.

In ordine strettamente temporale, il primo di questi interventi riguarda corso Italia. È la principale strada di accesso a nord della città, collega direttamente Bovisio Masciago con Cesano Maderno. Ogni giorno è percorsa da numerosi veicoli, compresi quelli del trasporto pubblico. E, come tutti ben sappiamo, in tutta la sua lunghezza ospita non solo abitazioni, ma anche numerose attività commerciali e uffici. L’intervento qui era particolarmente atteso, perché la strada era in disordine ormai da tempo dopo i lavori eseguiti da Brianza Energia Ambiente Spa (quella del termovalorizzatore di Desio) per estendere la rete del teleriscaldamento. Purtroppo dopo i lavori non è possibile riasfaltare tutto e ripristinare in pochi giorni la situazione precedente: viene posato un primo manto di asfalto per chiudere lo scavo, ma poi occorre attendere tutto il periodo di assestamento, che varia da strada a strada anche in funzione della mole di traffico.

Nel frattempo il Comune ha voluto fare la sua parte per una riqualificazione totale della strada: ai lavori di asfaltatura definitiva in carico a Brianza Energia Ambiente Spa, ha aggiunto con proprio appalto anche la sistemazione dei marciapiedi, tra nuovi cordoli e sistemazione della pavimentazione ormai ammalorata e causa di numerose cadute. I lavori sono partiti all’inizio del mese di novembre.

Pochi giorni più tardi, lunedì 15 novembre, al via i lavori per la riqualificazione di via Bonaparte. Si tratta della strada che porta al parco del Mombellino. E l’avvio dei lavori ha richiesto tempo perché si tratta di una strada per metà di proprietà del Comune di Bovisio Masciago (lato nord, ovvero la salita) e per metà ricadente nel territorio di Limbiate (lato sud, quindi la discesa). Prima di eseguire i lavori, pertanto, è stato necessario coordinarsi con l’amministrazione comunale limbiatese per eseguire l’intervento in un unico momento, anche con lo scopo di ridurre il disagio agli utenti.

Il terzo intervento importante eseguito nelle scorse settimane è stato quello di via Cavour. Strada davvero limitata nella sua lunghezza, ma fondamentale per la circolazione dei veicoli: è quella che da piazza Aldo Moro si collega a via Marconi. Era già stata asfaltata pochi anni fa, ma forse a causa dei numerosi veicoli che la percorrono era già in condizioni decisamente ammalorate. Piena di buche, pericolose soprattutto per i ciclisti, e davvero brutta da vedere.

I lavori di asfaltatura sul territorio, naturalmente, non finiscono qui. Il settore tecnico ha già predisposto un elenco di vie che necessitano di essere riqualificate. Tra queste c’è anche via Matteotti, altra via importante per la sua lunghezza, per la sua collocazione e per il numero di veicoli che la percorrono. Si tratterà di un intervento innovativo, quasi unico in Italia. Ci sarà modo di riparlarne e di illustrarlo prima che inizino i lavori.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 24 Novembre 2021