Un fiore alla panchina rossa di corso Italia per ricordare Valeria Bufo e dire no al femminicidio

Data:
25 Novembre 2021
Immagine non trovata

"Una panchina vale più di tanti discorsi. Ci racconta una storia, fatta di dolore, ricordandoci che il femminicidio non è un fenomeno lontano, è diffuso anche qui in mezzo a noi. I maltrattamenti avvengono anche nelle nostre case. Questa panchina in corso Italia ci invita ogni giorno a tenerlo presente e a fare la nostra parte per estirpare questo male". Così il sindaco Giovanni Sartori commenta l'iniziativa di questa mattina.

In occasione delle Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, si è recato insieme all'assessore Simone Carcano alla panchina rossa. Con loro anche la sorella di Valeria Bufo, la donna uccisa dal marito proprio lì in corso Italia. Una piccola cerimonia in forma privata, un fiore deposto per la vita spezzata e, allo stesso tempo, dedicato idealmente a tutte le donne del mondo vittime di violenza.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 25 Novembre 2021