Natale, sosta gratuita e no imposta sulla pubblicità per le affissioni sulle vetrine: due iniziative per aiutare i commercianti

Data di pubblicazione:
07 Dicembre 2021
Immagine non trovata

Due provvedimenti che si propongono di aiutare in modo diretto, o indiretto, le attività economiche del territorio in un periodo dell'anno per loro importante: è il significato dalla delibera approvata dalla Giunta comunale.

"La scelta - afferma il vicesindaco Massimiliano Zanierato, che ha la delega al Commercio e alle Attività produttive - è stata quella di andare incontro alle esigenze dei nostri negozianti. Saranno pertanto esentati dal pagamento dell'imposta sulla pubblicità per le affissioni sulle vetrine di offerte e promozioni dei loro prodotti. Nella delibera non rientra invece alcuna misura per l'occupazione degli spazi pubblici, in quanto i commercianti risultano già esentati". Per loro, dunque, la possibilità di rendere accattivanti le loro vetrine e occupare i marciapiedi (sempre compatibilmente con quanto previsto dal Codice della Strada). "Un negozio più curato non fa bene soltanto al titolare - aggiunge Zanierato -, bensì contribuisce ad abbellire la nostra città. Mi auguro che permetta di richiamare anche l'attenzione sui nostri negozi e suggerisca di fare acquisti a Bovisio Masciago".

In più, oltre al vantaggio diretto delle esenzioni, per i commercianti c'è anche quello indiretto della sospensione del pagamento della sosta sul territorio cittadino da oggi fino al 6 gennaio compreso.

"E' una scelta che va sempre nella direzione dell'aiuto - afferma il sindaco Giovanni Sartori -, sono certo che sarà molto apprezzata dall'intera cittadinanza in un momento in cui, per lo shopping o per lo scambio di auguri con le persone a noi care, ci spostiamo di più sul territorio".

Ultimo aggiornamento

Giovedi 13 Gennaio 2022