Polleria Mercandalli una eccellenza riconosciuta a livello regionale

Dettagli della notizia

Polleria Mercandalli una eccellenza riconosciuta a livello regionale

Data:

13 Ottobre 2022

Tempo di lettura:

"Una realtà del nostro territorio ha fatto parlare di sé, per la sua capacità di fare impresa, per una tradizione che si tramanda da generazioni. Per questo siamo più che orgogliosi del riconoscimento ottenuto dalla Polleria Mercandalli". Davvero contento il sindaco Giovanni Sartori dopo l'assegnazione del premio "Impresa e Lavoro", promosso dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, all'attività di Bovisio Masciago. Un riconoscimento importante, soprannominato "ambrogino d'oro delle imprese", con una cerimonia che si è svolta nella prestigiosa sede del Teatro alla Scala di Milano.

Premio "Impresa e Lavoro". In tutto sono 117 le imprese premiate (57 di Milano, 42 di Monza Brianza, 18 di Lodi) e 185 i lavoratori premiati (95 di Milano, 74 di Monza Brianza, 16 di Lodi). Per le imprese il requisito è quello di avere svolto ininterrottamente la propria attività sul territorio dei Comuni della Città Metropolitana di Milano e delle province di Monza Brianza e di Lodi da almeno 25 anni.

Le origini della Polleria Mercandalli, però, sono ben più antiche: l'attività viene svolta in modo continuativo da 172 anni. La nascita, più esattamente, viene collocata a Masciago Milanese. Risulta che Gaetano Mercandalli (1809-1882) svolgesse già a quel tempo l’attività di pollivendolo, proseguita poi dal figlio Giuseppe (1842-1905) e dal nipote Carlo (1871-1925). Il figlio di quest’ultimo, Marcello (1902-1977), che esercitava la professione di falegname, dopo la morte del padre abbandonò questo lavoro per continuare la professione di famiglia, insieme al fratello Antonio, ricevendo l’appellativo di “ul polliroeu”. Marcello e Antonio proseguirono il lavoro del padre nonostante le vicissitudini e le avversità del dopo guerra. L’attività continuò, nonostante il periodo nero della Seconda guerra mondiale, con il figlio Lucio (1930-2015) e la moglie Mariella, che la portò avanti con notevoli sacrifici fino all’età pensionistica, quando subentrò il figlio Giuseppe, attuale titolare, coadiuvato dalla sorella Manuela.

"Per noi è stata una grande emozione - racconta proprio Giuseppe Mercandalli -. Chiamati per primi alla cerimonia, è stato dato un grande risalto alla nostra attività. La ricerca storica l'abbiamo promossa noi, eravamo curiosi di risalire alle origini dell'attività. Non è stato facile, ci sono voluti anni. Però ci ha dato grande soddisfazione".

"In un periodo come quello attuale - commenta il sindaco Giovanni Sartori - in cui le attività purtroppo sono spesso costrette a chiudere, colpisce la longevità della Polleria Mercandalli. I 172 anni di storia non possono essere dovuti al caso. Dietro questi numeri ci sono capacità, entusiasmo, anche sacrifici, impegno, capacità di relazionarsi con i cittadini e di offrire un servizio all'altezza. Per la famiglia Mercandalli, ma anche per tutta la collettività, il riconoscimento ottenuto è davvero motivo di soddisfazione".

Ultimo aggiornamento: 21/03/2023, 17:36

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona